exotic pole dance styles

Avevo da poco iniziato ad insegnare e più entravo nel mondo della pole dance e del sexy style, più mi rendevo conto di quanto fosse vasto.

Un pomeriggio Valentina ha visto il fuoco dell’Exotic Pole Dance che stava nascendo dentro di me ma che non sapeva bene come fare, quindi ha comprato tè e ciambelle e ha deciso di iniziare a raccontarmi tutto quello che sapeva sull’Exotic. Se qui ti sei chiesta “chi è Valentina?” corri a leggere di più su di lei sulla nostra pagina dedicata: ha tanta esperienza nell’Exotic Pole Dance ed è una delle sue maggiori esponenti italiane. Ogni giorno mette amore e impegno nel rimanere aggiornata sulle novità del sexy style e nel diffonderne la cultura e le origini.

Ma torniamo a noi e a quello che ho imparato quel pomeriggio.
L’Exotic Pole Dance è una disciplina molto ampia e libera, ognuno ha la possibilità di esplorare, di creare nuovi passi e di trovare il proprio stile. Negli anni però sono andate a crearsi 4 categorie principali che si distinguono per tipo di energia ed emotività.

Trovo che sia importante conoscere questi 4 stili, non tanto per cercare di conformarsi del tutto a uno di essi, ma perchè conoscendoli hai la possibilità di:

  1. crescere come Exotic Pole Dancer e aprire gli occhi sul vasto mondo dell’Exotic Pole Dance senza rimanere fossilizzata su un unico stile.
  2. sapere esattamente a che categoria iscriverti quando parteciperai a una gara di Exotic Pole.

Quali sono gli stili principali dell’Exotic Pole Dance?

Pole Classique o Australian Style

L’Australian Style si chiama così perchè il luogo dove ha preso maggiormente piede e si è sviluppato è proprio l’Australia.

Questo stile di Exotic Pole Dance può anche essere chiamato Pole Classique, perchè è lo stile da cui tutto è iniziato: possiamo dire che sia la prima versione della pole dance fuori dagli strip club. Il pole classique è quindi sexy ed esplicito.
Le esibizioni sono scenografiche e il cavallo di battaglia delle australiane sono i trick al palo, quelli bellissimi, difficilissimi e pieni di spaccate.

Grazie alla diffusione dell’Australian Style, l’Exotic Pole Dance ha cominciato a crescere, ogni ballerina ci ha messo del suo e sono andati a crearsi tutti gli altri stili che oggi conosciamo.

Ecco un perfetto esempio di Pole Classique o Australian Style:

Exotic Old School

Questo è lo stile più forte emotivamente.
Letteralmente “vecchia scuola”, perché questo stile porta con sé buona parte del mondo degli strip club.

L’Old School tira fuori tutta la sensualità e la femminilità, le ballerine migliori sono quelle che riescono a inserire tanta emotività e passione nei loro movimenti.

Non è necessario spogliarsi, ma nascendo direttamente dallo striptease questa categoria porta ad esaltare il corpo e le sue forme e spesso durante le competizioni vediamo le performer giocare con il proprio outfit e trasformarlo durante l’esibizione.

Ecco un esempio di Exotic Old School:

Exotic Flow

Il terzo stile è l’Exotic Flow: “Flow” significa “flusso”, una coreografia di Exotic Flow deve essere costituita da un unico flusso di movimenti che non si ferma mai.

Si alternano sequenze al palo e sequenze di floorwork legando ciascun passo al successivo in perfetta sintonia con la musica.

Le ballerine di Exotic Flow cercano sempre di creare con il corpo linee esteticamente belle e transizioni morbide e sinuose, eseguono dei passi che richiedono molta forza risultando però estremamente leggere.

Un esempio di Exotic Flow? Eccolo:

Exotic Hard

Il quarto stile? Il più energico, l’Exotic Hard.
Trick, salti, movimento veloci, transizioni inaspettate.

La musica usata è tipicamente ritmata e veloce, come ad esempio la dubstep o l’hip hop, e permette di alternare movimenti lenti a sequenze estremamente veloci.
La parola d’ordine è “libertà” e le ballerine di Exotic Hard mettono in campo tutta la loro energia e creatività.

A volte sembra che per ballare Hard basti solo saltare come pazze, invece dietro ogni movimento e salto c’è tanta tecnica e tanto studio.
Non bisogna poi dimenticarsi che stiamo comunque ballando Exotic Pole Dance, quindi anche nell’Hard va inserita una bella dose di sensualità. Magari più aggressiva rispetto a quella più morbida ed elegante del Flow, ma comunque molto presente.

Quando penso a Exotic Hard mi viene subito in mente questo video:

L’Exotic Pole Dance è creatività e libertà: trova il tuo stile unico

Visti i 4 stili principali però non aspettarti di poter aprire la tua homepage di instagram e classificare sotto questi stili ciascun video di Exotic Pole Dance che trovi.

Ricordi cosa dicevo all’inizio? Conoscere questa classificazione in stili ti è utile solo per due motivi: per la tua crescita personale (per poter sperimentare stili diversi da quello che balli di solito) o per partecipare a una competizione.

Per tutto il resto della tua vita all’interno del mondo dell’Exotic Pole Dance sentiti libera di contaminare qualsiasi stile con la tua creatività e con i passi che ti scorrono dentro. Se hai ballato flamenco, tango, danza del ventre, boogie o qualsiasi altro stile di danza, sentiti libera di prendere ispirazione da queste discipline per creare passi nuovi e, soprattutto, per creare il tuo stile unico.

Perchè le lezioni di Exotic Studio non sono divise per stili

Nelle lezioni di Exotic Studio abbiamo deciso di non dividere le lezioni a seconda dello stile. Perché?

  1. Gli elementi che studiamo sono applicabili a qualsiasi stile! Poi dipende tutto da te: puoi provare lo stesso trick o la stessa sequenza di passi su musiche completamente diverse mettendoci più o meno energia o più o meno sensualità. È un ottimo esercizio per sperimentare.
  2. Vogliamo sentirci libere di creare e ballare il nostro stile. Ogni insegnante di Exotic Studio ha il suo stile unico e ci piace poterlo esprimere senza limiti o etichette. Ci piace giocare con gli stili e mischiarli.
  3. Ti piacerebbe avere invece delle lezioni tematiche? Faccelo sapere nei commenti o scrivendoci a [email protected].

Conoscevi già le differenze tra i diversi stili? A quale ti senti più vicina? Su quale vorresti lavorare? Faccelo sapere nei commenti!

Commenti

Lascia un commento
  1. Articoli uno più interessante dell’altro!!!! È un piacere lasciarsi sorprendere dal mondo dell’Exotic, che mi ha catturato e continua ad affascinarmi sempre più!
    L’Exotic mi libera dalle “sovrastrutture costruite” e fa riemergere la mia natura primordiale!
    Dei 4 stili descritto nell’articolo quelli che più adoro sono Old School e Australian Style. Anche il Flow comunque è molto bello. Quello che mi piace meno è l’Exotic Hard.
    Complimenti a tutte e grazie per tutto il lavoro che fate per far conoscere e trasmettere la passione dell’Exotic!❤️?

    1. Ciao Eloisa! Grazie, è bello sapere che alimentiamo il tuo interesse per questo mondo che per noi è fantastico. Sono molto d’accordo con il concetto delle sovrastrutture, è proprio cosi, l’exotic ci offre la possibilità di esprimere la nostra femminilità in maniera libera e autentica.
      Grazie da parte di tutto il team dei bellissimi complimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto